Home page - San Pietro

Vai ai contenuti

Menu principale:

-

Appuntamenti in Santuario

Gli appuntamenti della settimana sono sospesi per il mese di Maggio. Rimane in essere solo l'appuntamento del martedì.



Tutti i martedì
Ore 21
Catechesi adulti in convento



Orario celebrazioni e confessioni

Apertura Chiusura Santuario
dalle 06.15 alle 12.00
dalle 16.30 alle 19.45

SS. Messe
Feriale  7.00 - 8.30 - 19.00
Festivo 8.30 - 10.00 - 11.30 -19.00

Confessioni
dalle 9.00 alle 12.00
dalle 16.30 alle 18.40

Lodi mattutine
7.15

Vespri
18.40
La letizia francescana...


6° Episodio
Nuova biografia del Santo ad opera di padre D. Pili.
Puoi trovarla presso il Santuario.
Lascia la tua preghiera...

La offriremo durante l'Adorazione Eucaristica del giovedi alle ore 21...
"Come profumo di incenso
salga a Te la mia preghiera"
Salmo 141,2



Voci di speranza... don Tonino Bello
– Non possiamo rimanere in chiesa; la Messa è una forza che spinge fuori!…La Messa obbliga ad abbandonare la tavola, sollecita all’azione, spinge a lasciare le nostre cadenze residenziali. Ci stimola ad investire il fuoco che abbiamo ricevuto in gestualità dinamiche e missionarie. Se non ci si alza da tavola, l’Eucaristia rimane un sacramento incompiuto.

– Se smaniate per diventare ricchi, se smaniate per le carriere rampanti, per scavalcare gli altri nel fare strada, se smaniate per avere il doppio, il triplo stipendio, usciamo da questa Chiesa! Se in casa vostra permettete che vadano avanti la logica dell’accumulo, del lusso, dello spreco, della mentalità borghese, del prendersi una, due, tre o quattro macchine, usciamo da questa chiesa!

– Dividete le vostre ricchezze, fatene parte a coloro che non ne hanno, ai diseredati della vita. Non solo a coloro che non hanno denaro, ma anche a coloro che hanno il portafoglio gonfio e il cuore vuoto! E a coloro che non hanno salute, che sono esauriti, stanchi, che non ce la fanno più.

– Preghiera rivolta a Maria:…”Tu invece, rogo di carità per il Creatore, ci sei maestra anche di come si amano le creature. Aiutaci, perciò, a ricomporre le assurde dissociazioni con cui, in tema di amore, portiamo avanti contabilità separate: una per il cielo (troppo povera in verità), e l’altra per la terra (ricca di voci, ma anemica di contenuti)”.
Pastorale Familiare


Pastorale Giovanile


          
 
Torna ai contenuti | Torna al menu